Fondamenti del Metodo AtlasPROfilax®

  • PENDIENTE ©AtlasPROfilax®

AtlasPROfilax® nasce dalla coniugazione tra biofisica e kinesiologia olistica, cioè quella disciplina che valuta i disequilibri energetici, bioelettrici e strutturali del corpo e il suo livello di stress.
La kinesiologia olistica NON fa diagnosi, misura soltanto i livelli di stress e interferenze attraverso tecniche quali il test del tono muscolare. La diagnostica fa parte del campo medico, la kinesiologia no. Al contrario, essa appartiene a un sistema naturale, non invasivo, che integra varie dimensioni dell’essere umano: la fisica, l’emozionale e l’energetica.

La biofisica è un ramo della fisica che, concentrandosi sulla biologia, applica le proprie conoscenze e ricerche ai sistemi viventi, per es. per descrivere il comportamento di proteine, enzimi, molecole organiche, impulsi nervosi, ecc. Grazie alla biofisica, oggi si può contare su una maggiore comprensione delle interazioni cellulari, delle proprietà fisiche dei tessuti e delle loro risposte a fronte di determinati stimoli, come per es. la pressione o la vibrazione.

Vibrazione: propagazione di onde elastiche che producono deformazioni e tensioni in zone adiacenti.

Pressione: forza esercitata perpendicolarmente a una superficie.

Kinesiologia, auxometria e vibro-pressione

Kinesiologia, auxometria e vibro-pressione

Il metodo AtlasPROfilax® si basa su alcuni test della kinesiologia per verificare lo stato della vertebra Atlante in relazione all’Occipite e all’Asse. Questo è possibile grazie alla stretta relazione anatomica tra il tono dei muscoli suboccipitali e l’Atlante. Inoltre, si ricorre alla biofisica per applicare un sistema di vibro-pressione meccanica controllata su quei muscoli che lo richiedano, al fine di ottenere il bilanciamento muscolare, fasciale e legamentoso della zona cervicale superiore (Atlante-Asse). Detta vibro-pressione viene calcolata sulla base di tabelle auxometriche (altezza, peso, età, stato di salute generale) e la sua applicazione è quindi sicura.

 

La vibro-pressione meccanica libera alcune fasce cervicali deformate plasticamente, fatto particolarmente rilevante poiché tale deformazione è responsabile dell’effetto compensatorio prodotto dalle fasce longitudinali del corpo. Dato che alcuni dolori e mal di testa, di collo, di spalle e di schiena possono essere il risultato di questa tensione compensatoria prodotta dalla deformazione delle fasce, la loro liberazione genera riduzioni significative del dolore cronico (di carattere non maligno) in oltre l’85% dei casi.


Benefici di AtlasPROfilax®

  • Benfici del metodo AtlasPROfilax®

■ L’obiettivo finale di AtlasPROfilax® nel realizzare questa integrazione è quello di recuperare l’equilibrio biodinamico dell’essere umano, attraverso la riduzione dello stress dei muscoli suboccipitali.